Sede 3 - Hotel

 

  • Ulteriori informazioni

Dimora storica, un tempo appartenente alla famiglia patrizia dei Firraù attualmente utilizzata specialmente per convegni e congressi. Il Palazzo domina i Rioni Sassi di Matera e sorge presso la Piazza del Sedile, sull’antica cinta muraria medioevale. La costruzione dell’edificio risale al 1448; la casa privata è composta da 17 stanze in gran parte affrescate e fra le quali si distingue il “salone delle feste o galleria”. Pare che l'attuale ingresso verso Piazza Sedile sia stato costruito in occasione della venuta a Matera il 6 Maggio 1806, del Re Giuseppe Buonaparte che, dopo la sua nomina a Re delle Due Sicilie, volle visitare alcune città del suo regno. A Matera fu accolto trionfalmente da tutti i cittadini e fu ospitato nel Palazzo Ferraù, il cui salone per celebrare l’occasione fu arricchito con stucchi bianchi e oro e le pareti ricoperte di stoffa bianca e gialla, il tutto arricchito con rappresentazioni di scene mitologiche. L'ampio salone dalla volta a botte presenta ancora i bellissimi dipinti su tela e i molti  elementi decorativi. Dalla finestra della stanza da letto è possibile ammirare una vista mozzafiato dei Sassi di Matera ed in particolare della chiesa rupestre della Madonna dell’Idris e della chiesa di San Pietro Caveoso. La famiglia Bernardini ha acquistato il palazzo nel 1973, curandone personalmente il restauro, la conservazione e la valorizzazione. La dimora è tutt’oggi abitata ed ospita, nei suoi splendidi saloni matrimoni, ricevimenti, cene di gala, degustazioni di prodotti tipici, concerti musicali, riprese fotografiche e cinematografiche, mostre ed eventi culturali ed eno-gastronomici. Il palazzo è anche particolarmente adatto per l'organizzazione di  seminari, workshop, coffee break e lunch in occasione di convegni e congressi che si svolgono nell'attiguo Auditorium Comunale del Conservatorio di Piazza del Sedile.

Ubicazione: Matera Centro

Servizi congressuali

Capacità massima: 200
<-Torna alla lista dei risultati