Bernalda

A circa 30 km da Matera, con i suoi 127 metri di altitudine, sorge Bernalda, tra i fiumi Bradano e Basento. Il paese  di Bernalda nasce da piccoli insediamenti dovuti all’esposizione della colonia achea di Metaponto sorta nell’ottavo secolo a.C. 
L’origine del toponimo “Bernalda” è dovuto al suo fondatore Bernardino de Bernaudo, segretario del re d’Aragona, che nel 1470 decise di spostare a monte l’originario villaggio di Camarda risalente al secolo XI d.C.
Da comune molto piccolo  fino agli anni ‘30 si espande con l’acquisizione del borgo di Metaponto che prima apparteneva a Pisticci. Negli anni ‘80 si sviluppa ulteriormente con la costruzione di nuovi rioni.
Di notevole interesse è il castello aragonese e alcune case come Palazzo “Ammicche” della famiglia Tancredi, Palazzo Pacciana e Palazzo Ambrosiano. Lungo corso Umberto I° si incontrano i resti di un convento francescano del XVI secolo.

Prenota da noi la tua visita guidata a Bernalda.