Maratea

Arrivando a Maratea si possono comprendere appieno le ragioni dell’origine del suo nome “Thea Maris”, “Dea del Mare”.
Si tratta di una località sospesa tra un mare cristallino e una aspra montagna che offre una gamma davvero sorprendente di attrattive agli ospiti. Si possono osservare splendidi fondali ricchi di coloratissima flora e fauna oltre che di relitti e reperti archeologici, spiagge accoglienti, piccole calette di sabbia sotto i promontori a picco sul mare e grotte in parte sommerse, un borgo ricco di storia e di suggestivi scorci panoramici, e infine una dorsale montuosa che offre interessanti percorsi naturalistici sulle tracce di antichi sentieri utilizzati dagli abitanti nel passato per i loro fitti commerci con l’entroterra.
Da visitare il santuario di San Biagio, patrono della città, sulla cima del monte omonimo, sul quale troneggia la statua del Cristo, alta 22 metri, che abbraccia simbolicamente tutta la baia.

Prenota con noi la tua visita guidata a Maratea.