Ostuni e la Valle d'Itria

Conosciuta come la città bianca, dal colore abbacinante del suo abitato imbiancato a calce, Ostuni è una città il cui centro antico è arroccato su una ripida collina ed appare agli occhi dei visitatori come un fiabesco presepe. Abitata sin dal Paleolitico,conserva molte tracce delle antiche civiltà messapiche e japigie (è presente anche un Museo delle Civiltà Preclassiche) ma sono evidenti soprattutto i resti della dominazione aragonese nella pianta ellissoidale dell’antico rione “Terra” e nella cinta muraria difensiva munita di torrioni.
Oltre al borgo antico è possibile visitare una serie di strutture rurali come frantoi medioevali ricavati nella roccia e antiche masserie, immersi nei secolari uliveti che ricoprono i sette chilometri di piana che separa  la città dallo splendido mare. Da visitare la Cattedrale gotico-romanica dell’Assunta, che spicca sul candido borgo antico per il colore caldo della pietra locale in cui è realizzata. La Valle d’Itria è una località che si estende in Puglia tra i comuni di Cisternino, Alberobello, Ceglie Messapica, Martina Franca, Locorotondo e Ostuni.
Questa zona consta di un territorio collinare di fertile campagna divisa in piccolissimi pittoreschi lotti di uliveti, orti, vigne con eleganti muretti a secco e punteggiata da bianchi caratteristici trulli. Crocevia di flussi migratori e di incontri e scontri tra le diverse civiltà qui transitate, offre un paesaggio unico e la possibilità di visitare diverse strutture caratteristiche quali trulli, masserie fortificate, antichi insediamenti monastici basiliani e naturalmente gli antichi rioni dei comuni tra i quali si adagia.

Prenota con noi la tua visita guidata nella Valle d'Itria.